fbpx
AMIANTO DAI CANTIERI PER IL TERZO VALICO DI CRAVASCO

Così ora è chiaro, il Movimento NoTAV aveva ragione, il tracciato del terzo valico passa attraverso rocce amiantifere. Del resto sarebbe anche stato facile prevederlo dato che il percorso attraversa in parte le stesse colline che dovrebbe attraversare la gronda di ponente, per cui il rischio amianto è previsto e descritto. Evidentemente c’era interesse a tenere la cosa nascosta il più possibile, ma ora la notizia è di dominio pubblico, così come il fatto che, almeno nei primi giorni, quel materiale pericoloso è stato maneggiato senza alcuna precauzione (è sufficiente guardare le fotografie sul sito www.notavterzovalico.info per rendersene conto).

Ora non è più questione di essere a favore o contro il terzo valico, ma di pretendere il rispetto delle regole, la tutela della salute, la massima trasparenza e cautela quando si tratta di fare lavori pericolosi in prossimità di luoghi abitati.

Come è possibile che ci sia trovati impreparati di fronte alle rocce contenenti amianto, tanto che il protocollo per il trattamento e lo smaltimento dello smarino contaminato è stato depositato solo il 30 luglio? Come mai chi ha fatto i rilievi geologici non lo ha segnalato o, peggio, non se ne é accorto? Perché il problema è stato coperto e minimizzato dalle istituzioni? Si tratta della salute dei cittadini, ed è un diritto di questi avere accesso a tutti i dati sui rilievi effettuati (dove, da chi, con quali fondi, con quale frequenza, con quale metodo di campionamento e quale protocollo di analisi) ed i risultati ottenuti.

Queste cose non devono accadere ed è dovere delle istituzioni (Comune di Campomorone, Città Metropolitana, Regione) garantire la trasparenza e l’accessibilità agli atti, nonché il controllo sui lavori e la tutela della salute dei cittadini.

A preoccupare sono le omissioni e l’omertà, ricordiamo che la trasparenza degli atti pubblici é prevista dalla legge ed é l’arma più efficace contro la corruzione.

info@altraliguria.it

 

11 agosto 2015

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami