fbpx

Spazio Libero Utopia sotto sgombero.

26 ottobre 2018

Siamo cittadine/i della zona in cui si trova questo spazio, precedentemente totalmente abbandonato e recuperato all’uso sociale da un gruppo di giovani volenterosi.

In questi anni, abbiamo apprezzato l’impegno di chi ha bonificato (anche dall’amianto…) un’area della cui esistenza ci si era completamente dimenticati (anche da parte della stessa proprietà).

Al posto di terreni inselvatichiti, è stato creato un orto urbano; nei locali semidiroccati, spazi per la musica e la lettura. Vita al posto del deserto.

La bonifica non si è limitata allo spazio fisico, ma si è estesa a quello morale e politico.

Vi si sono incontrate persone ben diverse da quelle, tristi e depresse, omologate al consumo e ai poteri forti, strumentalizzate dal Mostro della Violenza Razzista e Intollerante che è manifestato nei mesi scorsi dalle nostre parti.

Uno spazio pluralista e aperto, una boccata d’ossigeno per le comunità martoriate che vivono lì intorno.

Per questi motivi, siamo convinte/i che, qualunque cosa succeda, lo Spazio Libero Utopia continuerà ad essere vitale.

 

Seguono firme di singoli cittadini a sostegno del Centro Sociale

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami